La Regione assegni contributi anche alle scuole dell’infanzia comunali. A chiederlo, con un ordine del giorno allegato al provvedimento di  indirizzo di assegnazione  dei contributi discusso oggi in aula, è  Elisabetta Strada del gruppo Lombardi civici europeisti che spiega. “Abbiamo chiesto di estendere i contributi destinati alle scuole paritarie  dell’infanzia anche a quelle comunali.  La maggioranza ha  bocciato un provvedimento che noi crediamo però profondamente necessario perché anche la  gestione delle strutture comunali grava sui bilanci degli enti locali che  versano sempre  di più  in gravi difficoltà. Abbiamo, inoltre, chiesto  inascoltati, che fosse considerata ‘offerta educativa’ la scuola non solo dai 3 ai 6 anni ma dagli 0 ai 6 anni, questo in linea con  quanto stabilito dalla legge nazionale del 2017. Questo nonostante il 5 marzo scorso l’aula avesse approvato una nostra mozione che chiedeva di creare  un tavolo di studio per adeguare i regolamenti delle scuole d’infanzia alla legge  stessa.

Milano, 2 aprile 2019


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *